ISC Fracassetti Capodarco

Iscrizioni Primaria

Dalle ore 8:00 del giorno 18 gennaio 2024 alle ore 20:00 del giorno 10 Febbraio 2024

Cos'è

ISCRIZIONI SCUOLA PRIMARIA

Si fa presente che le iscrizioni alla classe prima della scuola SECONDARIA DI I GRADO, dovranno avvenire in modalità esclusivamente on-line, utilizzando il portale Piattaforma UNICA in cui è presente il nuovo punto di accesso alle iscrizioni onlinecon tutte le informazioni utili per la procedura e nella quale sono riportate per l’utenza le seguenti scadenze:

  • 18 gennaio 2024Apertura Iscrizioni – dalle ore 8:00
  • 10 febbraio 2024Chiusura Iscrizioni – alle ore 20:00

Di seguito si riassume la procedura per la compilazione e la trasmissione della domanda.

  • Accedere all’area riservata della Piattaforma Unica utilizzando le credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), CIE (Carta di identità elettronica), CNS (Carta Nazionale dei Servizi) o eIDAS (electronic IDentification Authentication and Signature)
  • Compilare la domanda in tutte le sue parti, mediante il modulo on line, a partire dalle ore 8:00 del 18 gennaio 2024;
  • Inviare la domanda d’iscrizione alla scuola di destinazione entro le ore 20:00 del 10 febbraio 2024;
  • Dopo la conferma dell’accettazione della domanda di iscrizione, procedere all’inoltro della documentazione richiesta da parte della scuola tramite la sezione di gestione documentale presente all’interno della Piattaforma Unica. ATTENZIONE: Per portare a buon fine la procedura di registrazione e iscrizione al portale ministeriale si deve avere una mail personale attiva e facilmente raggiungibile.
  • Tra il 31 maggio e il 1° luglio 2024 coloro che hanno scelto di non avvalersi dell’insegnamento della religione cattolica manifestano le preferenze rispetto alle diverse tipologie di attività.
  • Il sistema di iscrizioni on line della Piattaforma Unica avvisa in tempo reale, a mezzo posta elettronica e tramite l’app IO, delle variazioni di stato della domanda. I genitori e gli esercenti la responsabilità genitoriale possono inoltre seguire l’iter della domanda inoltrata nell’area dedicata alle iscrizioni sulla Piattaforma Unica. L’area riservata su UNICA è anche lo spazio digitale in cui le famiglie possono seguire l’iter della domanda. Nella fase di scelta della scuola di interesse le famiglie potranno accedere al servizio “Scuola in chiaro” sempre dalle pagine di UNICA. Come ormai imposto dalla legge, l’accesso ai servizi è possibile solo utilizzando le credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), CIE (Carta di identità elettronica), CNS (Carta Nazionale dei Servizi) o eIDAS (electronic Identification Authentication and Signature).
  • Per evitare che il digital divide possa costituire un ostacolo la nostra istituzione scolastica destinataria delle domande offre supporto alle famiglie prive di strumentazione o competenze informatiche.
  • L’accoglimento della domanda di iscrizione da parte di una delle istituzioni scolastiche indicate nel modulo on line rende inefficaci le altre opzioni.
  • Gli alunni provenienti dalle scuole primarie dello stesso istituto comprensivo hanno priorità rispetto a quelli provenienti da altri istituti.
  • Per effettuare l’iscrizione alla classe prima le famiglie accedono da internet al servizio Iscrizioni on line, (Scuola in chiaro – ricerca rapida codice: 841002) specificando il codice ministeriale dell’Istituto prescelto, ovvero uno dei seguenti codici, del plesso di riferimento:

SCUOLA PRIMARIA
 
ISTITUTO PRINCIPALE CODICE MECCANOGRAFICO TEMPO SCUOLA

San Michele Lido

Via G. da Verrazzano

APEE841025 40 ore – Tempo Pieno

Luigi Salvadori

Via Ugo la Malfa, 1/A

APEE841014 40 ore – Tempo Pieno

Capodarco

Viale Indipendenza 12

APEE841047 29 ore – Tempo
Normale

Tiro a Segno

Via Tiziano 8

APEE841036 29 ore – Tempo
Normale

Cavour

Via Visconti D’Oleggio, 83

APEE841058 29 ore – Tempo
Normale
Oppure
40 ore – tempo pieno
 

Si ricorda che NELLA SCUOLA PRIMARIA è stato introdotto L’INSEGNAMENTO DELL’EDUCAZIONE MOTORIA DA PARTE DI DOCENTI SPECIALISTI forniti di idoneo titolo di studio, per le classi quarte e quinte con un orario aggiuntivo per un totale di 29 ore.

NUOVA ARTICOLAZIONE ORARIA DELLA SCUOLA PRIMARIA A TEMPO NORMALE
Sulla base della disponibilità di organico dei docenti, il nostro istituto intende estendere l’orario da 27 a 29 ore anche per le classi 1^-2^-3^ del Tempo Normale per dare la possibilità a tutti gli alunni, che usufruiscono dei trasporti, di non attendere mezz’ora l’uscita dei loro compagni di classe 4^ e 5^. Inoltre il nostro Istituto deve tener conto delle famiglie con più figli in classi diverse. Ed infine si deve tener conto della formulazione dell’orario dei docenti che lavorano su più classi e più plessi. Per quanto sin qui esposto, tutte le classi a Tempo Normale svolgono 29 ore settimanali a partire dall’a.s. 2024/2025 previa disponibilità di organico docenti.
 
Non rientrano nell’ambito di applicazione della presente Nota le iscrizioni che si effettuano d’ufficio, ovvero quelle relative agli alunni/studenti ripetenti la classe prima delle scuole di ogni grado e le iscrizioni alle classi successive alla prima.
 
All’atto dell’iscrizione, i genitori devono rendere le informazioni essenziali relative all’alunno/studente per il quale è richiesta l’iscrizione (codice fiscale, nome e cognome, data di nascita, residenza, etc.) ed esprimono le loro preferenze in merito all’offerta formativa proposta dalla scuola prescelta.
 
Il servizio di Iscrizioni on line permette di presentare una sola domanda di iscrizione per ciascun alunno/studente consentendo, però, ai genitori di indicare anche una seconda o terza scuola cui indirizzare la domanda nel caso in cui l’istituzione di prima scelta non avesse disponibilità di posti per l’anno scolastico 2024/2025. Il sistema “Iscrizioni on line” comunica, via posta elettronica, l’accettazione definitiva della domanda da parte della scuola indicata.
 
Si ricorda che la domanda di iscrizione, rientrando nella responsabilità genitoriale, deve essere sem-pre condivisa da entrambi i genitori. A tal fine, il genitore che compila il modulo di domanda dichiara di avere effettuato la scelta in osservanza delle suddette disposizioni del codice civile, che richiedono il consenso di entrambi i genitori.
 
La compilazione del modulo di domanda d’iscrizione avviene ai sensi delle disposizioni di cui al decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445, recante “Testo unico delle dispo-sizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa”. Pertanto, i dati ri-portati nel modulo d’iscrizione assumono il valore di dichiarazioni sostitutive di certificazione, rese ai sensi dell’articolo 46 del citato d.P.R.
 
Si rammentano infine le disposizioni di cui agli articoli 75 e 76 del d.P.R. n. 445 del 2000 che, oltre a comportare la decadenza dai benefici, prevedono conseguenze di carattere amministrativo e penale per chi rilasci dichiarazioni non corrispondenti a verità.
 
Si precisa che l’istanza potrà essere compilata per tutto il periodo fissato dal Ministero, senza fretta. Non è infatti prevista alcuna precedenza temporale, quelle arrivate per prime non avranno priorità.
 
  • ISCRIZIONI IN ECCEDENZA Le domande di iscrizione sono accolte entro il limite massimo dei posti complessivamente disponibili nella singola istituzione scolastica, definito in base alle risorse dell’organico dell’autonomia e al numero e alla capienza delle aule, anche in ragione dei piani di utilizzo degli edifici scolastici. Resta confermato che alunni provenienti dalle scuole primarie dello stesso istituto comprensivo hanno la priorità nell’iscrizione alla scuola secondaria di primo grado rispetto a quelli provenienti da altri istituti.

 

  • RESPONSABILITÀ GENITORIALE La presentazione della domanda di iscrizione sarà effettuata da uno dei genitori o altro esercente la responsabilità genitoriale grazie all’accesso alla piattaforma UNICA con SPID, CIE o eIDAS. Tale scelta deve comunque avvenire nel rispetto degli articoli 316, 337-ter e 337-quater4 del Codice civile relativi alle scelte che richiedono il consenso di entrambi i genitori/esercenti la responsabilità genitoriale. A tal fine nel modulo compilato dal richiedente c’è un’apposita dichiarazione che attesta la scelta condivisa.
    Per consentire una scelta consapevole della scuola, i genitori e gli esercenti la responsabilità genitoriale possono consultare, all’interno del servizio “Scuola in chiaro”, il Rapporto di Autovalutazione (RAV), il Piano triennale dell’offerta formativa (PTOF) e la Rendicontazione sociale

 

  • ESCLUSIONI DAL SISTEMA “ISCRIZIONI ON LINE”
    Sono escluse dalla modalità telematica le iscrizioni relative:
    ▪ agli alunni/studenti in fase di preadozione, per i quali l’iscrizione è effettuata dalla famiglia affidataria direttamente presso l’istituzione scolastica prescelta.
 
  • ALUNNI/STUDENTI CON DISABILITÀ
    Le iscrizioni di alunni/studenti con disabilità effettuate nella modalità on line sono perfezionate con la presentazione alla scuola prescelta della certificazione rilasciata dalla A.S.L. di competenza, comprensiva della diagnosi funzionale. Il profilo di funzionamento, di cui all’articolo 5, comma 3, decreto legislativo 13 aprile 2017, n. 66, è trasmesso alla scuola dalla famiglia subito dopo la sua predisposizione. Sulla base di tale documentazione, la scuola procede alla richiesta di personale docente di sostegno e di eventuali assistenti educativi a carico dell’Ente locale, nonché alla successiva stesura del piano educativo individualizzato, in stretta relazione con la famiglia e gli specialisti dell’A.S.L.

 

  • ALUNNI/STUDENTI CON DIAGNOSI DI DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO (DSA)
    Le iscrizioni di alunni/studenti con diagnosi di disturbo specifico di apprendimento (DSA), effettuate nella modalità on line, sono perfezionate con la presentazione alla scuola prescelta della relativa diagnosi, rilasciata ai sensi della legge 8 ottobre 2010, n. 170 e secondo quanto previsto dall’Accordo Stato-Regioni del 25 luglio 2012 sul rilascio delle certificazioni. Gli alunni con diagnosi di DSA esonerati dall’insegnamento della lingua straniera ovvero dispensati dalle prove scritte di lingua straniera in base a quanto previsto dall’articolo 11, comma 13, decreto legislativo 13 aprile 2017, n. 62, conseguono titolo valido per l’iscrizione alla scuola secondaria di secondo grado.

 

  • INSEGNAMENTO DELLA RELIGIONE CATTOLICA E ATTIVITÀ ALTERNATIVE
    La facoltà di avvalersi o non avvalersi dell’insegnamento della religione cattolica è esercitata dai genitori e dagli esercenti la responsabilità genitoriale di alunni che si iscrivono alla prima classe della scuola primaria o secondaria di primo grado al momento dell’iscrizione, mediante la compilazione dell’apposita sezione on line. La scelta ha valore per l’intero corso di studi e in tutti i casi in cui sia prevista l’iscrizione d’ufficio, fatto salvo il diritto di modificare tale scelta per l’anno successivo entro il termine delle iscrizioni, esclusivamente su iniziativa degli interessati. La scelta di attività alternative, che riguarda esclusivamente coloro che non si avvalgono dell’insegnamento della religione cattolica, è operata, all’interno di ciascuna scuola, attraverso un’apposita funzionalità della pagina dedicata alle iscrizioni on line all’interno della Piattaforma Unica accessibile ai genitori o agli esercenti la responsabilità genitoriale dal 31 maggio al 1° luglio 2024 utilizzando le credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), CIE (carta di identità elettronica), CNS (Carta Nazionale dei Servizi) o eIDAS (electronic IDentification Authentication and Signature).
    Gli interessati possono esprimere una delle seguenti opzioni, tutte afferenti al diritto di scelta delle famiglie:
    – attività didattiche e formative;
    – attività di studio e/o di ricerca individuale con assistenza di personale docente;
    – non frequenza della scuola nelle ore di insegnamento della religione cattolica.
    Resta inteso che le attività didattiche e formative proposte dalle scuole potrebbero subire delle modifiche sulla base degli aggiornamenti al Piano triennale dell’offerta formativa.
 
  • ISTRUZIONE PARENTALE
    Al fine di garantire l’assolvimento dell’obbligo di istruzione, i genitori e gli esercenti la responsabilità genitoriale che intendano avvalersi dell’istruzione parentale effettuano una comunicazione preventiva direttamente al dirigente scolastico della scuola primaria del territorio di residenza, dichiarando di possedere la capacità tecnica o economica per provvedere all’istruzione dell’alunno. La comunicazione viene presentata in modalità cartacea entro il 30 gennaio 2023 e alla stessa è allegato il progetto didattico-educativo che si intende seguire in corso d’anno. Sulla base di tale dichiarazione, il dirigente dell’istituzione scolastica prende atto che l’assolvimento dell’obbligo di istruzione è effettuato mediante l’istruzione parentale e comunica ai genitori e agli esercenti la responsabilità genitoriale che, annualmente, se intendono continuare ad avvalersi dell’istruzione parentale, devono effettuare la citata comunicazione preventiva entro il termine delle iscrizioni on line, presentando contestualmente il progetto didattico-educativo di massima che si intende seguire nell’anno di riferimento. Si ricorda che l’alunno in istruzione parentale deve sostenere il prescritto esame annuale di idoneità entro il 30 giugno. Le domande di iscrizione all’esame di idoneità devono pervenire alle istituzioni scolastiche prescelte per l’effettuazione dell’esame entro il 30 aprile dell’anno di riferimento. Gli alunni sostengono l’esame di idoneità presso una scuola statale o paritaria al termine del quinto anno di scuola primaria, ai fini dell’ammissione al successivo grado di istruzione, ovvero nel caso in cui richiedano l’iscrizione in una scuola primaria statale o paritaria; in caso di frequenza di una scuola del primo ciclo straniera in Italia riconosciuta dall’ordinamento estero, fatte salve norme di maggior favore previste da Accordi ed Intese bilaterali, gli alunni sostengono l’esame di idoneità se intendono iscriversi a una scuola statale o paritaria.

 

  • SUPPORTO ALLE FAMIGLIE
    Per supportare le famiglie che avessero difficoltà a procedere con l’iscrizione o che non fossero in possesso dell’adeguata strumentazione informatica, la Segreteria di questa scuola è disponibile:

➢ Dal Lunedì al Sabato dalle ore 08.30 alle ore 13.30;
➢ Martedì e Giovedì dalle 15.00 alle 17.00.

Il personale di segreteria sarà disponibile presso il Plesso Scuola Primaria L. Salvadori – via Ugo la Malfa 1/A lunedì 29 Gennaio 2024 dalle ore 14:00 alle ore 17:00.
 

Il Dirigente Scolastico

Come si accede al servizio

Servizio online

PAGINA MINISTERIALE ISCRIZIONI

Luoghi in cui viene erogato il servizio

Tempi e scadenze

2024

18

Gen

ISCRIZIONI PRIMARIA

INIZIO

2024

10

Feb

ISCRIZIONI PRIMARIA

FINE

Documenti

Curricolo Verticale di Orientamento

Responsabile del Piano: Dirigente Scolastica Simona FLAMMINI

Contatti

  • Telefono: 0734621273
  • Email: apic841002@istruzione.it

Struttura responsabile del servizio

Skip to content